Luxury Breakfast Gallipoli: Dove Alloggiare

La casa degli Spiriti

Gallipoli è nota sopratutto per le splendide acque che la bagnano, per le incantevoli spiagge, per il divertimento, ma anche per la fastosità dei tanti monumenti artistici che la arricchiscono.

Per tale motivo, se hai deciso di recarti in vacanza nella Città Bella del Salento e non ti accontenti solo del mare e della movida locale, dovrai senza dubbio dedicarti alla visita delle numerose bellezze architettoniche di cui è ricca la Perla dello Jonio.

In tal caso, se la creatività è la tua passione, puoi iniziare il tour col piede giusto a partire dalla sistemazione: la Casa degli Artisti bed and breakfast Gallipoli è il luogo ideale per trascorrere un periodo di relax e vivere letteralmente dentro un’opera d’arte.

Si tratta di una villa dei prima anni ’50, completamente rimessa a nuovo e trasformata in una sorta di casa dell’estro, dove i proprietari, l’artista salentino Giorgio De Cesario e la professoressa Maria Cristina Maritati che ne è la curatrice artistica, accolgono gli ospiti in maniera impeccabile con la formula del beb, nei mille metri quadri che compongono la struttura.

E forse è proprio per questo che i tanti vacanzieri che periodicamente ci soggiornano, per via della sua bellezza, lo ritengano al pari di un hotel lussuoso piuttosto che un semplice b&b come ce ne sono tanti.

Il luxury breakfast rooms & art incanta già solo per la sua forma architettonica esterna, difficilmente descrivibile a parole.

Uno stile composito e multiforme che ben intona con il paesaggio urbano e si fonde con lo scenario marino che può essere ammirato dal terrazzo panoramico di cui è dotato l’edificio.

Oltrepassato l’ingresso, la prima cosa che balza agli occhi è la vasta area espositiva in cui fa da cornice, da un lato una enorme vetrata a specchio, dall’altro un’imponente scultura muraria.

Ingresso Casa degli Spirti

Ci si ritrova così immersi in un ambiente poliedrico ed eclettico, una via di mezzo tra una pinacoteca, una galleria d’arte ed un museo, ricco di opere realizzate dal proprietario, ma anche di composizioni fatte dai dai numerosi creativi che durante l’anno vi soggiornano e decidono di esporre i prodotti del proprio estro.

Cromatismi che seducono e catturano lo sguardo, come in un’armoniosa melodia, che si fonde tra passato, presente e futuro.

La scalinata che porta agli alloggi, posti al piano superiore, si affaccia sull’ennesima zona espositiva, da cui si accede alle sistemazioni per gli ospiti. dell’esclusivo bed & breakfast, dimora assidua di creativi, artisti, scrittori, giornalisti ed amanti dell’arte provenienti da tutto il mondo che qui vengono a ritemprarsi ed ispirarsi, godendo della bellezza del luogo e della splendida vista uale mare nella privacy più totale.

Continuando la visita del complesso turistico, impossibile non notare i portali orientaleggianti, le coloratissime maioliche in stile andalusìa, le mura a schemi zigzaganti e le piramidi che abbelliscono gli ambienti.

La struttura è composta da 6 diversi alloggi (4 camere e due suites), tutti con bagno privato, ognuno ispirato ad un grande artista e ciascuno arredato a tema.

L’indiscusso genio mondiale Leonardo Da Vinci, Il Vate Gabriele D’Annunzio, il compositore e musicista tedesco Johann Sebastian Bach, Vincent Van Gogh e la sua folle genialità, le geometrie cromatiche di Piet Mondrian, il Neoclassicismo di Antonio Canova.

In ogni camera risalta il periodo storico in cui è vissuto l’artista, con dettagli che ne contraddistinguono il personale estro.

Nella Casa degli Artisti si respira arte in ogni vano dell’immobile, la cui posizione geografica, si rivela strategica per raggiungere il centro, la città vecchia, il mare e la superstrada che in poco tempo consente di giungere nelle maggiori località turistiche della zona.

A ciò si aggiunge che gli ospiti della struttura non hanno problemi di parcheggio se viaggiano in auto e possono sostare gratuitamente nelle aree circostanti, che si trovano in una zona tranquilla con parcheggio video controllato.

Per non parlare della gustosa colazione a base di torte e pasticcini preparati quotidianamente, brioches, marmellate, nutella, caffè, latte, succhi, e tanto altro ancora.

Ricca colazione

Sul roof garden del complesso turistico tutti gli ospiti possono fare colazione, chiacchierare, leggere, crogiolarsi al sole o godere del bagno con idromassaggio nella piscina Jacuzzi.

E in occasione dei tantissimi eventi d’arte organizzati tutto l’anno, i turisti sono trattati da ospiti d’onore, avendo il piacere di partecipare a concerti, presentazioni di libri, mostre d’arte, installazioni, sfilate di moda, performances teatrali.

Ciliegina sulla torta, la possibilità per i creativi di usufruire di un laboratorio attrezzato in cui cimentarsi nella realizzazione di opere d’arte che potranno poi essere esposte nella galleria personale di Giorgio De Cesario, poliedrico artista proprietario della struttura.

Tra gli altri servizi presenti nel b&b e a disposizione di tutti gli ospiti appare doveroso menzionare: Tv digitale terrestre, riscaldamento/climatizzazione, biancheria ricamata, internet point, lavanderia, biblioteca, sala pittura, materiale turistico informativo.

Su richiesta: disponibilità di servizio navetta e di noleggio biciclette, motocicli e imbarcazioni.

Per farla breve, alloggiare nella Casa degli Artisti vuol dire vivere un’esperienza unica in un posto in cui la bellezza della struttura si fonde con la cordialità e il calore di Giorgio e Cristina, sempre attenti a dare il meglio agli ospiti, riuscendo nell’intento di farli sentire come a casa propria.

In poche parole: arte e creatività, che ben si fondono con l’indiscussa ospitalità dei proprietari, persone splendide e cordiali, come si può facilmente verificare leggendo le tante recensioni positive lasciate da chi ha già avuto il piacere di passare un periodo di vacanza nella struttura.

In conclusione, se anche tu avrai modo di soggiornare nella Casa degli Artisti, struttura che tra l’altro vanta numerosi tentativi di imitazione in tutta Italia, ti renderai subito conto che ben si addice lo slogan creato dai proprietari, ovvero: vivere dentro un’opera d’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *