Viaggio a Hong Kong, il paese dove la tecnologia costa meno

Porto di Hong Kong

È Cina, non è Cina, è Gran Bretagna, non è Gran Bretagna. Questo è il dilemma. Ognuno dice la propria e nessuno sa mai la verità. Beh sfatiamo subito il mito: Hong Kong, ancora oggi, non è Cina. Nonostante, infatti, sia tornata nel 1997 sotto il controllo della Repubblica Popolare Cinese, ancora oggi questo splendido paese è una regione amministrativa autonoma che con la Cina ha poco a che vedere e fino al 2047 sarà così.

Esempi? Hong Kong ha un’altra valuta locale, il dollaro hongkonghese contro il RMB cinese, per arrivare in questo paese non serve il visto ( a meno di non fermarsi più di 90 giorni) mentre in Cina, anche per una semplice visita di una settimana avete bisogno di una “visa” che vi costa, quando va bene, circa 60 euro, ad Hong Kong c’è ancora Google, e questo significa anche che i siti internet non sono oscurati, che esiste Facebook, Twitter e tutto quello che in Cina, senza un vpn, non puoi vedere.

Hong Kong non è Cina, e non è Cina nemmeno esteticamente, nonostante Shanghai le assomigli parecchio, e le persone non hanno niente a che fare con i cinesi. Parlano un’altra lingua, il cantonese, conoscono tutti l’inglese, non sputano per strada o emettono imbarazzanti rumori dal corpo.

Infine ad Hong Kong l’elettronica di consumo costa poco, molto, molto poco. Cellulari, computer, lettori MP3, iPod, macchine fotografiche digitali e chi più ne ha più ne metta. La gamma di marchi e prodotti è veramente intrigante e i prezzi esenti da tasse, con in più sconti speciali, garantiscono elevati risparmi. In Cina, invece, i dazi doganali sono altissimi e i prodotti Europei o Americani hanno costi impraticabili.

Assunto, quindi, che Hong Kong non è Cina, oggi, parliamo proprio dello shopping ad Hong Kong e del perché, come si è potuto evincere dalla premessa, conviene fare un salto in questa città così piccola e così claustrofobica (in certi punti della città ci sono talmente tanti grattacieli che non si riesce a vedere il cielo), soltanto per fare un po’ di shopping.

Shopping tecnologico a Hong Kong

Quali sono le zone migliori dove andare a fare shopping di prodotti tecnologici? Per quanto riguarda le apparecchiature fotografiche, e i professionisti lo sanno bene, le mete ideali sono Stanley Street, sull’isola di Hong Kong Island e Sai Yeung Choi Street, dalla parte di Kowloon.

Passando poi ai telefonini, bisogna dire subito che Hong Kong ha il mercato non solo con i prezzi più competitivi al mondo ma anche con le gamme più ampie di prodotti di ultima generazione. I negozi giusti? Mong KokTsim Sha Tsui e Causeway Bay.
Infine parliamo di computer e apparecchiature elettroniche come televisori, lettori dvd e prodotti del genere. Per questi i posti ideali sono il centro commerciale Windsor Housee lo Star House, per quanto riguarda i computer. Causeway Bay, Tsim Sha Tsui, Mongkok e Sham Shui per quanto riguarda prodotti audiovisivi. Il risparmio? Anche del 30% rispetto ai prezzi italiani! Quindi che aspettate? Non è mai troppo tardi per un weekend di shopping ad Hong Kong.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *